Quali dovrebbero essere le impostazioni MACD per il trading intraday?

Answers

05/08/2021
Annnora Younglas

Ogni impostazione MACD ha i suoi vantaggi, anche se è piuttosto una preferenza personale in quanto ogni operatore indicatore può fare affidamento su aspetti diversi e abituarsi a impostazioni diverse. Tuttavia, i due modelli più altamente raccomandati per i day trader sono 3-10-16 e 5-34-1.

Invece, ciò che ti consiglierei di fare è ottimizzare la tua strategia analizzando da diverse prospettive. Per dirlo altrimenti prova a combinare MACD con un'altra strategia. Questo è ciò che fanno la maggior parte dei trader giornalieri, utilizzando la divergenza della convergenza media mobile solo come identificatore della tendenza del momentum. Una delle combinazioni più comunemente utilizzate è MACD con indice di flusso di denaro (MFI), TRIX, o le più popolari e redditizie, con le bande di Bollinger. Con l'indice del flusso di denaro puoi identificare un titolo ipercomprato e attendere un ribasso, che è un segnale che devi andare corto e viceversa.

Vorrei specificare alcuni ulteriori dettagli sull'ultima strategia menzionata: le medie mobili svolgono il ruolo di identificatori di tendenza, mentre le bande di Bollinger piuttosto come un fattore scatenante della tendenza. Questa versione è molto diffusa e applicata da molti trader intraday. Gli indicatori forniti hanno dimostrato di aumentare considerevolmente il tasso di redditività, ma devono essere compresi molto bene prima di metterlo in pratica.

Per concludere, le impostazioni sono importanti, ma non cruciali. Ce ne sono ancora di più modi redditizi per migliorare la tua strategia.

Moule
Come già accennato, la restrizione è la negoziazione giornaliera di un conto con meno di 25k USD. Va detto che:questa limitazione è solo per le scorte. Puoi scambiare opzioni di giorno a tuo piacimento con un account di poche migliaia di dollari.il termine "illegale" non è corretto, poiché non sarai punito o mandato in prigione. Il termine "limitato" è più preciso, il che signi...

Lascia la tua risposta